vienna imperiale

Vienna Imperiale

15.00 

Vienna Imperiale, opera divisa in nove capitoli, è un saggio su alcuni aspetti della civiltà austriaca dell’epoca dell’impero.

Descrizione prodotto

vienna imperialeL’opera, divisa in nove capitoli, è un saggio su alcuni aspetti della civiltà austriaca dell’epoca dell’impero. Lo spunto per le riflessioni, di carattere estetico, storico e politico, è offerto dagli edifici, dai musei e dagli altri luoghi di interesse presenti nella città di Vienna.
I primi quattro capitoli (Vienna barocca, Echi neoclassici a Vienna, La Ringstrasse e Il modernismo austriaco) sono una panoramica sulla plurisecolare stratificazione stilistica della città. Per il periodo barocco vengono in particolare considerati la figura del principe Eugenio e i palazzi da lui fatti edificare, per quello neoclassico le tracce lasciate dal Canova e lo sviluppo del gusto Biedermeier, per l’‘800 storicistico la costruzione del Ring e la pittura di Hans Makart, per il modernismo la Secessione (con la Wiener Werkstaette) e l’opera dei due architetti Otto Wagner e Adolf Loos.
Il quinto capitolo, L’esercito asburgico, traccia una sintesi socio-politica di quattro secoli di storia dell’impero considerata dal punto di vista dell’evoluzione delle forze armate, in quanto rilevante elemento unificante della compagine statale; la narrazione è integrata da considerazioni sulle caratteristiche generali di quello che fu per secoli il tradizionale nemico dell’Austria, l’impero ottomano.
Il sesto capitolo, L’Austria sul mare, riassume le caratteristiche di quella che fu la proiezione marittima dell’Austria-Ungheria sul piano militare, commerciale e anche, negli ultimi anni dell’impero, turistico.
Il settimo capitolo, Israele è nato a Vienna, analizza il complesso quadro economico, sociale e politico della Vienna fin de siecle, con particolare riferimento allo sviluppo dell’antisemitismo e alla nascita del sionismo (ma anche allo sviluppo dei germi del nazionalsocialismo).
L’ottavo capitolo, L’operetta viennese, tratta l’intensa stagione di questo genere di musica leggera che, grazie al suo intrinseco legame col valzer, ha contribuito a caratterizzare musicalmente la cosiddetta Belle Epoque.
Il nono capitolo, L’ultima abitatrice della Hofburg, è la storia dell’ultima imperatrice d’Austria e regina d’Ungheria, Zita di Borbone Parma, che regnò, a fianco del marito Carlo I, solo due anni, ma per tutta la sua lunga vita (si spense nel 1989 all’età di novantasette anni) continuò pervicacemente a rappresentare e a cercare (per quanto le fu possibile), di restaurare politicamente lo spirito sovranazionale di quell’unità dei paesi alpino-danubiani che per tanti secoli era stata il compito storico della casa d’Asburgo.

Autore: Salvatore Coniglio
Anno: 2014
Formato: 15,5×23 cm.
Pagine: 192
Numero illustrazioni: 16
Stampa interno: Bianco e nero
Lingua: Italiano
ISBN: 88 6803 062 9

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Vienna Imperiale”