Una triestina in Australia

15.00 

Storie d’emigrazione di donne giuliane, friulane, istriane e dalmate

Descrizione

Sono occhi acuti quelli di Ondina Demarchi, autrice di questo libro intenso, di ricordi e di emozioni che raccoglie tante storie di donne giuliane, istriane, friulane di nascita o di adozione, emigrate per bisogno, per curiosità, per amore, per voglia di avventura in un continente giovanissimo ed antichissimo al tempo stesso, com’è l’Australia. La Demarchi è essa stessa un’emigrata, quindi racconta le storie di queste donne con una “sorellanza” forte che nasce da un’esperienza comune. E il racconto è fatto con la schiettezza, e l’immediatezza e il “morbin” di chi nato in questi luoghi, sferzati dalla Bora, sotto questo cielo che segna la demarcazione tra il mediterraneo e l’est che lasciano un marchio singolare su chi qui è nato. E Ondina Demarchi, pur amando la terra dove si è stabilita, questo marchio ce l’ha sull’anima, un’anima divisa in due, tra il luogo da dove è partita e quello dove vive. È il destino dell’emigrante, che questo libro ci racconta, con forza e gentilezza, con lacrime e sorriso. E con l’acutezza di sguardo, quello degli occhi di una donna.

Autore: Ondina Demarchi
Edizioni: Luglio editore
Anno: 2006
Formato: 15×21 cm.
Pagine: 144
Numero illustrazioni: 56
Stampa interno: Bianco e nero
Lingua: Italiano
ISBN: 88 89153 164

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Una triestina in Australia”