Storie che cambiano. Riscritture creative di autobiografie eroiche

14.00 

A cura di Marco Galati Garritto
Editore: Bora.la
Anno: 2018
Pagine: 162
ISBN: 9788831908023

Descrizione

Storie che cambiano
Storie che cambiano
Riscritture creative di autobiografie eroiche
A cura di Marco Galati Garritto

Le storie che cambiano. Ogni volta che le leggiamo ci dicono qualcosa di nuovo. E poi cambiano noi che le leggiamo, se leggiamo con attenzione. Ma soprattutto… cambiano chi le scrive!
Questo libro “Storie che cambiano. Riscritture creative di autobiografie eroiche“, Bora.la Edizioni, raccoglie le storie scritte da sette donne durante un percorso di storytelling condotto dal curatore del libro, Marco Galati Garritto.
In questo percorso le partecipanti hanno rielaborato in chiave narrativa un loro vissuto autobiografico, immedesimandosi in un personaggio da loro creato e che affrontava le trame del proprio destino.
Una volta individuato il personaggio e tracciata la trama, si sono poi confrontate con gli strumenti tecnici della scrittura creativa, imparando a gestire i gradi di focalizzazione del narratore, i punti di vista, il mostrare senza dire e così via, andando ad ampliare quello che è il loro bagaglio espressivo e narrativo.
Il risutato è una raccolta di racconti molto piacevole, che dà spazio in storie diverse all’immaginario archetipico femminile delle partecipanti.
Il senso del libro, secondo Marco Galati Garritto è “recuperare una narrazione orizzontale, dove le storie di ciascuno siano considerate importanti perché tratte dalla propria esperienza. È importante per questo recuperare un linguaggio narrativo e consapevole, perché usando le parole e le storie degli altri, quelle ci hanno insegnato a ripetere a memoria, non riusciremo mai a raccontarci per come siamo o come vogliamo essere”.
Insomma: si tratta di recuperare il rapporto con le parole della propria vita e scoprire le storie che vi sono nascoste dentro, tra le righe; e poi: di sperimentare l’essere scrittori e l’essere protagonisti della propria storia, a prescindere dal linguaggio dominante. È questo il senso dello storytelling, e questo libro rappresenta una bella testimonianza dell’immaginario di questo territorio.

Ti potrebbe interessare…

No comments yet.

Lascia un commento