Spiccioli di triestinità

30.00 

I tempi andati di Gianni Pinguentini

Descrizione

“Spiccioli di triestinità” si presenta come una raccolta di note sparse che trattano come in un flusso di memoria, di momenti, di situazioni dei tempi andati. Frutto dell’erudizione di Gianni Pinguentini, esse spaziano dai richiami di squarci archivistici a memorie di fatti accaduti al tempo dell’autore-spettatore. Saranno i nuovi lettori a ricaricare la forza dell’energia del passato nei racconti di Pinguentini. Quella stessa forza che gli fece concludere la prefazione alla sua prima edizione del “Dizionario storico, etimologico, fraseologico del dialetto triestino” del 1954 con una speranza “confido che questo mio lavoro sia una documentazione, seppure inadeguata, del nostro parlare attuale, e valga a dimostrare ad amici e nemici quello che fummo, che siamo e che, con la grazia di Dio, vogliamo essere sempre: Italiani perché Triestini”.

Autore: Gianni Pinguentini
Edizioni: Luglio editore
Anno: 2001
Formato: 30×21 cm.
Pagine: 192
Numero illustrazioni: oltre 500
Stampa interno: bicromia
Lingua: italiano

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Spiccioli di triestinità”