Per no parlar in cicara!

Valutato 5.00 su 5 su base di 1 recensioni
(1 recensione del cliente)

30.00 

Per no parlar in cicara.

Edda Vidiz, affermata già da tempo quale scrittrice in dialetto, ha una lunga esperienza nella non sempre facile arte di esprimersi in questo tipo di linguaggio. In questo Per no parlar… in cicara! l’autrice si è impegnata in un lavoro di ricerca di ampio respiro disposta ad affrontare e risolvere difficoltà non indifferenti nel presentarci un quadro linguistico vivace e spontaneo di un dialetto parlato su registri via, via diversi a seconda della classe sociale e/o del rione di appartenenza del parlante.

Descrizione

per no parlar in cichera

 

Vocabolario
italiano-triestino

Per no parlar in cicara. Edda Vidiz, affermata già da tempo quale scrittrice in dialetto, ha una lunga esperienza nella non sempre facile arte di esprimersi in questo tipo di linguaggio. In questo Per no parlar… in cicara! l’autrice si è impegnata in un lavoro di ricerca di ampio respiro disposta ad affrontare e risolvere difficoltà non indifferenti nel presentarci un quadro linguistico vivace e spontaneo di un dialetto parlato su registri via, via diversi a seconda della classe sociale e/o del rione di appartenenza del parlante. Ne è risultato che, in forza del mescolarsi di varie forme, il dialetto appare più vivo e reale in quanto una lingua naturale non è mai pura dato che in essa convergono elementi di disparata origine, e quindi anche foneticamente e morfologicamente in reciproco contrasto. Il dialetto con il passar del tempo, a qualsiasi livello venga parlato, tende a snaturarsi, assumendo un numero sempre più elevato di italianismi o lemmi stranieri ma, anche verso questo aspetto, l’autrice ha saputo dare un tocco della sua personalità cercando, ove possibile, di portare in evidenza la nobiltà del termine “patoco”. Per meglio inquadrare l’uso dell’espressione dialettale, Edda Vidiz ha scelto di corredare il vocabolario (composto da circa 15.000 lemmi italiani e 28.000 vocaboli dialettali) con una breve grammatica e fonetica, una vasta gamma di locuzioni, circa 1000 proverbi, 45 schede su campi semantici particolari (storia, gastronomia, mestieri, ecc.) ed altri inserti quali una piccola raccolta di poesie del 1872 (che sembrano rispecchiare la Trieste del XXI secolo) e 27 interessanti foto della vita cittadina di fine Ottocento.

Autore: Edda Vidiz
Edizioni: Luglio editore
Anno: 2011
Formato: 21×21 cm.
Pagine: 460
Stampa interno: Bianco e nero
Lingua: Italiano, triestino
ISBN: 88 96940 341

1 recensione per Per no parlar in cicara!

  1. Valutato 5 su 5

    bellissimo e utilissimo!

Aggiungi una recensione