Mutis a Trieste

15.00 

Non ero mai stato a Trieste prima, ma questa città è proprio come la pensavo. I luoghi, l’aria, i palazzi, il mare, sono esattamente come li ho sempre immaginati.
Álvaro Mutis

Descrizione

mutis a trieste libriNel maggio 1997 Álvaro Mutis, il grande poeta colombiano autore della saga che porta il titolo di Imprese e tribolazioni di Maqroll il Gabbiere, era in Italia per ricevere il Premio Grinzane Cavour. Parlando con lui, durante una breve conversazione telefonica, casualmente venni a sapere che non era ancora mai stato a Trieste. Com’era possibile? Nella nostra città era nata e vissuta Ilona Grabowska, prima di iniziare a girare avventurosamente il mondo. Da queste parti erano passati Maqroll il Gabbiere e il suo amico libanese Abdul Bashur […] Finalmente nel giugno 1999 questo grande maestro della letteratura ispanoamericana è arrivato a Trieste insieme alla compagna della sua vita, Carmen Miracle Feliú […]

Gaetano Longo

Non ero mai stato a Trieste prima, ma questa città è proprio come la pensavo. I luoghi, l’aria, i palazzi, il mare, sono esattamente come li ho sempre immaginati.

Álvaro Mutis

Gaetano Longo è nato a Trieste nel 1964. Poeta, traduttore, consulente editoriale e giornalista free-lance. Come reporter di guerra in America latina e nell’ex-Yugoslavia, ha collaborato con quotidiani, riviste e televisioni italiane ed estere. Attualmente ricopre l’incarico di console onorario di Colombia per il Friuli Venezia Giulia ed è il direttore artistico del Premio Internazionale Trieste Poesia. È accademico Corrispondente dell’Accademia Pirenopolina di Lettere, Arti e Musica di Brasilia, membro della Fondazione Marco Antonio Corcuera (Trujillo, Perù) e dell’Instituto de Estudios Vallejanos dell’Università di Trujillo e rappresentante in Italia della Fondazione Fernando Ortiz (L’Avana, Cuba). Nel 1999 ha pubblicato il romanzo Libero. “Storie di un oste triestino” (Lint Editoriale – Trieste). Ha pubblicato i volumi di poesia: “Lo Scacco Matto” (1990), “Atmosfera di Tatuaggio” (1994), “Diario di un Pagano” (1997), “Paesaggi senza ritorno” (1999), “Antologia di Deliri e Meraviglie” (2001), “Graffiti. Antologia Poetica 1982-2001” (2001), “Cicatrici per la Memoria” (2003), “Tempi e Contrattempi” (2005), “Versi a buon mercato” (2009). Le sue poesie sono state tradotte in diverse lingue in 13 lingue e pubblicate all’estero su riviste e in volume.

Autore: Gaetano Longo
Editore: Franco Puzzo Editore
Pagine: 32

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Mutis a Trieste”