Milan-Triestina. Le partite della storia

15.00 

A Trieste l’amore per il Milan è scoppiato (o si è rinverdito) con l’arrivo di Nereo Rocco e l’“accasamento” sotto il cielo rossonero dei triestini Maldini (già nel 1954), del portierone Fabio Cudicini, del “secondo” di Nereo, Marino Bergamasco. Oggi il filone continua, perché in fondo Paolo Maldini è figlio del servolano Cesare, gloria alabardata, rossonera e azzurra. Gloria triestina, in fondo.

Descrizione

Diavolo d’un Milan: ci ha messo solo due anni, dopo la fondazione avvenuta nel 1899 per conquistare il suo primo scudetto. E proprio nel 1901, superando in finale il Genoa, il Milan si era meritato il primo dei suoi 17 successi nazionali. Per guadagnarsi un altro scudetto, il Milan ha dovuto attendere addirittura 50 anni. Erano già anni di sfida con la Triestina, assieme alla quale, nel 1947-48 aveva ottenuto il secondo posto, in compagnia anche della Juventus, dietro il Grande Torino. A Trieste l’amore per il Milan è scoppiato (o si è rinverdito) con l’arrivo di Nereo Rocco e l’“accasamento” sotto il cielo rossonero dei triestini Maldini (già nel 1954), del portierone Fabio Cudicini, del “secondo” di Nereo, Marino Bergamasco. Oggi il filone continua, perché in fondo Paolo Maldini è figlio del servolano Cesare, gloria alabardata, rossonera e azzurra. Gloria triestina, in fondo.

Autore: Dante di Ragogna
Edizioni: Luglio editore
Anno: 2004
Formato: 23×21 cm.
Pagine: 168
Numero illustrazioni: 122
Stampa interno: Bianco e nero
Lingua: Italiano
ISBN: 88 89153 040

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Milan-Triestina. Le partite della storia”