Terra rossa

25.00 

Autore: Donato Mutarelli Veruda
Edizioni: Luglio editore
Anno: 2010
Formato: 15×21 cm.
Pagine: 992
ISBN: 9788896940327

Descrizione

terra rossa
Terra rossa
Dall’Istria all’Australia. Una appassionante storia d’amore tra una guerra mondiale ed un esodo
di Donato Mutarelli Veruda

Quando l’amore, con la felicità più inaspettata irrompe nella nostra vita, dopo anni di sofferenze e di amarezze, questo amore è capace di riempirci di gioia, ma anche di stordirci impedendoci di vedere con il necessario realismo le situazioni nuove che dobbiamo affrontare. È ciò che accade a Marco Pirani, un medico italiano che vive da tempo in Australia, quando si trova a visitare e a curare una giovane paziente, una italiana arrivata in Australia per un viaggio di vacanze assieme ad un gruppo di professori triestini. La paziente è Valeria, una donna stupenda che, per mille somiglianze, gli ricorda incredibilmente un grande e mai dimenticato amore, vissuto quand’era ragazzo. Tutto inizia dal racconto che Marco fa a Valeria sulla spensierata giovinezza trascorsa in Istria – dove è nato. È così che dai ricordi, riemergono l’Italia fascista di Mussolini, la sua entrata in guerra a fianco della Germania di Hitler ed infine, dopo la disastrosa sconfitta, la pace ed il Diktat del 1947, con la perdita delle città adriatiche dell’Istria e Dalmazia: una tragedia storica che ha reso l’Italia “più piccola” costringendo ad un disperato esodo, oltre 300 mila italiani di quelle contrade. “La Terra Rossa” è un romanzo fatto di intrighi, spionaggio, battaglie navali, naufragi, tradimenti, invasioni di truppe straniere d’ogni nazionalità, ma soprattutto grandi passioni e forti sentimenti che neppure gli orrori della guerra riescono a placare. “Tutto succede perché possa essere raccontato”. Un romanzo storico e non solo. Un libro che si legge tutto d’un fiato, come per una nuotata all’ultimo respiro nell’acqua azzurra d’una piscina australiana; o un bel tuffo nel mai dimenticato mare dell’Istria.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Terra rossa”

Ti potrebbe interessare…