sacchetta-trieste

La Sacchetta. Storie e immagini del cuore marinaro di Trieste.

25.00 

autore: Claudio Ernè, Tiziana Oselladore
anno: 2011
formato: 27×21 cm; 192 pagine; brossura con alette
lingua: italiano
collana: carte di mare

Descrizione prodotto

Nel 1948 Pier Antonio Quarantotti Gambini vince il Premio Bagutta con “L’onda dell’incrociatore” pubblicato da Einaudi. La storia narrata – forse uno dei testi più riusciti dello scrittore –è ambientata nella Sacchetta di Trieste tra dighe, società canottiere, barche e zattere. Partendo proprio da queste righe di Quarantotti Gambini, Ernè e Oselladore ricostruiscono la vicende di questo microcosmo dove la città vive sul mare e dove il mare è più vivo. Oltre 200 immagini, in gran parte inedite, citazioni letterarie, memorie e ricordi vengono raccolti per la prima volta in un unico volume. Ma sfogliando il libro possiamo trovare anche avvenimenti di cronaca e imprese sportive da record come quella che vide alcuni canottieri partire dalla Sacchetta e in alcuni giorni arrivare a Zara, allora in Jugoslavia. Gli autori tracciano anche un’attenta analisi dello sviluppo storico di questo contesto urbanistico così particolare: granai in riva al mare trasformati in palazzi di abitazione, canottiere di legno rifatte in cemento, vecchi lazzaretti e immense pescherie oggi musei e spazi espositivi, senza dimenticare alcuni piccoli gioielli architettonici, firmati da Max Fabiani e da Ernesto Rogers ad esempio, e particolarità come il Bagno alla Lanterna, unico stabilimento balneare diviso da un muro: da una pare le donne dall’altra gli uomini. Una viaggio lungo oltre tre secoli per un album di storie, immagini e suggestioni imperdibile per chi ama il mare

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La Sacchetta. Storie e immagini del cuore marinaro di Trieste.”