Fabbrica del mare. Al lavoro nel Golfo di Trieste

30.00 

di Roberta Radini e Pietro Spirito
anno di pubblicazione 2013
bianco e nero
248 pagine
copertina cartonata
dimensioni 26x20cm

Descrizione

fabbrica del mareFabbrica del mare. Al lavoro nel golfo di Trieste
di Roberta Radini e Pietro Spirito

Nell’incontro dell’uomo con il mare c’è sempre molto di più di quanto appare osservando da terra o scivolando con lo sguardo rilassato di un diportista vacanziero. Il mare rappresenterebbe di per sé un elemento ostile all’uomo: imbevibile, irrespirabile, talvolta irrefrenabile, spesso freddo e buio. Eppure l’uomo risolve questo confronto con la sua cultura, con la sua tecnica, con la sua arte. Trasformando un’infinita massa di acqua salata in una grande risorsa. Molte città e intere società sono quindi nate sul mare e grazie al mare si sono sviluppate e hanno acquisito le loro caratteristiche e la loro grandezza, legando indissolubilmente ad esso la loro storia.
La storia però è fatta da persone, dalle loro vite, dal loro ingegno e dal loro lavoro. Sono queste storie che Pietro Spirito e Roberta Radini ci raccontano con un reportage ampio e appassionato. Pietro con le parole e Roberta con le immagini ci fanno navigare in un mondo fatto di mestieri, di tecniche, di manualità e di attrezzature, ma soprattutto di nomi, di espressioni e di gesti. Nel seguire queste persone nelle loro attività in mare, con il mare e per il mare, Pietro e Roberta ci danno due letture diverse delle stesse storie o forse due prospettive emozionali differenti delle stesse persone e dello stesso orizzonte. Due racconti per testi e immagini che ci portano a terra quelle testimonianze immateriali di chi lavora al largo e sulla costa e che i cittadini, di una Trieste marittima e marinara, troppo spesso dimenticano o non conoscono.
Molto più dunque di una piacevole lettura e una rassegna fotografica, ma una vera e propria testimonianza sulla storia e l’economia marittima del Golfo di Trieste. Soprattutto, infine, un tributo alla cultura del mare, ai suoi mestieri e alla sua gente.

Nicola Bressi
Direttore Civico Museo del Mare di Trieste
(Servizio Musei Scientifici)

Ti potrebbe interessare…

No comments yet.

Lascia un commento