FRICO. Alla conquista del Friuli Venezia Giulia

31.00 

La scatola contiene:

Un tabellone 40x60cm con 18 territori tipicamente friulani™, 18 territori tipicamente triestini™, 5 territori bisiachi e 2 territori indipendenti: Pordenone e Gorizia. Muggia ha accettato di aderire alla causa triestina, pur mantenendo un certo orgoglio indipendentista serenissimo.
Sei gruppi di armate (a forma di piccolo frico) di color teràn, blu, verde, rosso, arancio e tocai.
Due dadi, uno filofriulano di color tocai e uno filotriestino di color teran.
Quaranta carte tipicamente triestine™, di color teran.
Quaranta carte tipicamente friulane™, di color tocai.
Un manuale a colori di 16 pagine, 8 di istruzioni e 8 di approfondimento culturale

Categoria: Tag: , , ,

Descrizione

FRICO è un gioco di guerra culturale che vuole trattare con ironia la scherzosa diatriba campanilistica che spesso contrappone le città di Udine e Trieste.
Il confronto bellico-umoristico avviene a
colpi di tradizioni ed elementi culturali caratteristici delle due città, sullo sfondo dello scenario regionale. I territori da conquistare sono dunque da una parte i comuni friulani, dall’altra i rioni triestini, da Tolmezzo a Servola, separati dalla Bisiacheria, zona cuscinetto neutrale.

Ciascun giocatore, sei al massimo, può scegliere quale delle due popolazioni interpretare durante la partita. I triestini sono divisi in bobe, legere e nagane, i friulani in citadìns, contadìns e cjargnei.

A seconda della scelta, può quindi usufruire nell’arco del gioco delle carte triestine o di quelle friulane, quaranta per ciascun mazzo, ognuna raffigurante un elemento caratteristico della tradizione locale.

Per fare qualche esempio, tra le carte triestine c’è l’Omo Vespa, il tran de Opcina, la Barcolana, Gigi Pirola e la galina con do teste, mentre tra le carte friulane troviamo il cjalcjut, Florean e Venturin, il frico, el plevan di Malborghet e il Friuli Doc.

Tutte queste carte, a seconda dell’elemento caratteristico rappresentato, danno dei bonus particolari e sempre scherzosi da utilizzare durante il gioco.

 

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “FRICO. Alla conquista del Friuli Venezia Giulia”