CDk

Chitare dispetinade – CD

13.00 

Tempo fa go avù una discussion co' un amico musicista: ghe contavo che stavo registrando le canzoni triestine con novi arangiamenti, per farle diventar più interessanti anca per la mularia giovine. Solo la musica, senza le parole…

Descrizione prodotto

“Secondo ti, co stago zito son ‘ncora triestin?
Tempo fa go avù una discussion co’ un amico musicista: ghe contavo che stavo registrando le canzoni triestine con novi arangiamenti, per farle diventar più interessanti anca per la mularia giovine. Solo la musica, senza le parole.
“Mhm… no se pol!”, xe stada la risposta.
“Ma lo stago zà fazendo, come no se pol! E go avù anca l’apogio dela Casa della Musica che, co ga sentì i mii arangiamenti per do chitare, me ga dà una man a meterli in bela, a registrarli”.
“Mhm… senza parole… no se senti che le xe triestine…”.
“Ma coss’te disi? Anzi, le ga guadagnà. Se la musica val, senza parole la val anca de più”.
“Mhm… no so…”.
“Ara che xe la musica dei nostri noni. Quela che li ga ‘iutai a ritrovar el morbin più de zento ani fa, in un’epoca che anca sopraviver iera un’impresa. E po i triestini de sempre xe ‘internescional’ “.
Ogi quel amico se ga convinto. El CD xe pronto: ‘scoltelo anca voi, cussì me savarè dir. Lo go sonà insieme co’ la chitara grintosa de Matteo Brenci, se ciama “Chitare dispetinade” e lo trovè in libreria.”
Qui un’anteprima:

Autore: Luigi Schepis e Matteo Brenci
Editore: Luglio editore

Qui potete acquistare anche l’album con gli spartiti.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Chitare dispetinade – CD”