unitàitaliana

Unità italiana e mondo adriatico-danubiano

19.00 

I rapporti storici, politici e culturali tra l’Italia e i popoli dell’area adriatico-danubiana si sono cementati nel corso del Risorgimento, anche come conseguenza della formazione e dello sviluppo in questi popoli di una coscienza nazionale, frutto dei profondi mutamenti avvenuti nella vita culturale, nella struttura sociale e nelle condizioni economiche che si verificarono tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento.

Descrizione prodotto

unitàitalianaAssociazione Culturale
Italoungherese “Pier Paolo Vergerio”
Civiltà della Mitteleuropa n. 7

I rapporti storici, politici e culturali tra l’Italia e i popoli dell’area adriatico-danubiana si sono cementati nel corso del Risorgimento, anche come conseguenza della formazione e dello sviluppo in questi popoli di una coscienza nazionale, frutto dei profondi mutamenti avvenuti nella vita culturale, nella struttura sociale e nelle condizioni economiche che si verificarono tra la fine del Settecento e l’inizio dell’Ottocento. Determinante fu la nascita di una nuova classe dirigente borghese, più attiva e intraprendente di quella magnatizia, che in parte rimpiazzò. I popoli dell’area adriatico-danubiana lottarono dunque per l’emancipazione politica e territoriale dagli stati cui erano soggetti, nella fattispecie gli imperi asburgico e ottomano. Furono pertanto le aspirazioni nazionali o verso l’autonomia o verso l’indipendenza a costituire il trait d’union tra questi popoli e l’Italia. Studiosi italiani e dell’Europa centrorientale affrontano in questo volume, valutandone la portata, il tema dell’influenza che il processo risorgimentale italiano esercitò sulle vicende politiche che interessarono i popoli dell’area adriatico-danubiana nel corso dell’Ottocento.

Autore: Gizella Nemeth, Adriano Papo
Editore: Luglio editore
Anno: 2012
Formato: 16×23,5 cm
Illustrazioni: 65
Pagine: 318
ISBN: 88 96940 693

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Unità italiana e mondo adriatico-danubiano”